Eugène Delacroix

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Eugène Delacroix

Eugène Ferdinand Victor Delacroix 051.jpg
Autoritratto

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Eugène
Delacroix
M

26 aprile 1798
Parigi
13 agosto 1863
pittore

Eugene Delacroix e un pittore francese, esponente del movimento Romantico. Nasce il 26 aprile 1798 a Saint-Maurice in Francia, muore il 13 agosto 1863 a Parigi

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Interessato allo stile pieno di colori e semplice di Pieter Paul Rubens, resta molto impressionato da "La zattera della Medusa" del suo amico Théodore Géricault, che lo ispira a realizzare "La barca di Dante", la sua prima grande opera a essere accettata, nel 1822, al Salon di Parigi: il dipinto di Delacroix provoca clamore e non viene apprezzato.

Nel 1825 Eugène Delacroix compie un viaggio in Gran Bretagna: in questa esperienza scopre l'utilizzo del colore tipico dell'arte britannica di quel periodo.

Intanto, si dedica anche alla realizzazione di litografie (procedimento di riproduzione a stampa di scritte o disegni) che raffigurano opere di William Shakespeare; Nel 1829 Eugène Delacroix dipinge "L'assassinio del Vescovo di Liegi", un concentrato di temi romantici nel quale viene rappresentato l'omicidio di Luigi di Borbone.

Le opere[modifica | modifica wikitesto]

La barca di dante[modifica | modifica wikitesto]

Di Eugene Delacroix vi ho già parlato in passato ma chiaramente, in un viaggio attraverso il →Romanticismo non si può non riparlare di lui. Breve note biografiche per chi non lo conoscesse: nato a Parigi nel 1798, dopo avere studiato musica, iniziò la sua formazione artistica direttamente nell’atelier di Guerin. Dal 1816 divenne allievo all’Ecole des Beaux-Arts, dove conobbe →Theodore Gericault, più vecchio di sette anni, per il quale manifestò sempre una grande stima.