Elezioni europee del 2019 (Italia)

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Elezioni europee del 2019 in Italia
Stato Flag of Europe.svg Flag of Italy.svg Italia
Data 26 maggio 2019
Legislatura IX legislatura
Affluenza 54,5 % (Red Arrow Down.svg 2,72 %)
Matteo Salvini Viminale.jpg Nicola Zingaretti 2012 crop.jpg Di Maio 2018.jpg
Leader Matteo Salvini Nicola Zingaretti Luigi Di Maio
Partito ENF[1]
(Lega)
S&D
(PD)
EFDD
(M5S)
Voti 9 175 208
34,26 %
6 089 853
22,74 %
4 569 089
17,06 %
Seggi
29 / 76
19 / 76
14 / 76
Differenza % Green Arrow Up.svg 28,11 Red Arrow Down.svg 18,07 Red Arrow Down.svg 4,11
Differenza seggi Green Arrow Up.svg 24 Red Arrow Down.svg 12 Red Arrow Down.svg 3
Map of 2019 European Parliament election in Italy.svg
Presidente della Commissione europea uscente
Jean-Claude Juncker
Left arrow.svg 2014 2024 Right arrow.svg
Copia dell'avviso di indizione delle elezioni

Le elezioni europee del 2019 in Italia si sono tenute il 26 maggio 2019. Pe eleggere i 76 deputati[2] del Parlamento europeo assegnati alla Repubblica Italiana.

L'affluenza si è fermata al 54,5%, con un calo di circa due punti percentuali rispetto alle elezioni del 2014.

In contemporanea con le elezioni europee si è votato per eleggere il Consiglio regionale del Piemonte e per rinnovare le amministrazioni di circa 3600 comuni.

Sistema elettorale[modifica | modifica wikitesto]

Il sistema elettorale impiegato è di tipo proporzionale, regolato dalla legge 24 gennaio 1979, n.18 modificata nel 2009 con l'introduzione della soglia di sbarramento e nel 2014 per il voto di preferenza L'intero territorio è diviso in cinque circoscrizioni, a ognuna delle quali è assegnato un numero variabile di seggi, secondo la popolazione risultante dell'ultimo censimento del 2011.

Circoscrizioni[modifica | modifica wikitesto]

Il territorio nazionale è suddiviso in cinque circoscrizioni plurinominali così ripartite:

Le circoscrizioni italiane per le elezioni europee del 2014 Numero Circoscrizione
(regioni)
Scheda elettorale Seggi spettanti
I Italia nord-occidentale
(Valle d'Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia)
grigia 20
II Italia nord-orientale
(Trentino-Alto Adige, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Emilia-Romagna)
marrone 15[1]
III Italia centrale
(Toscana, Umbria, Marche, Lazio)
rossa 15[1]
IV Italia meridionale
(Abruzzo, Molise, Campania, Puglia, Basilicata, Calabria)
arancione 18[1]
V Italia insulare
(Sicilia, Sardegna)
rosa 8

Affluenza per circoscrizione[modifica | modifica wikitesto]

Circoscrizioni
NORD-OVEST NORD-EST CENTRO SUD ISOLE
Liguria 58,50% Red Arrow Down.svg 2,20% Emilia-Romagna 67,30% Red Arrow Down.svg 2,68% Lazio 53,33% Red Arrow Down.svg 3,05% Abruzzo 52,61% Red Arrow Down.svg 11,52% Sicilia 37,51% Red Arrow Down.svg 5,37%
Lombardia 64,10% Red Arrow Down.svg 2,33% Friuli-Venezia Giulia 57,04% Red Arrow Down.svg 0,59% Marche 62,14% Red Arrow Down.svg 3,46% Basilicata 47,30% Red Arrow Down.svg 2,15% Sardegna 36,25% Red Arrow Down.svg 5,75%
Piemonte 64,67% Red Arrow Down.svg 2,77% Trentino-Alto Adige 59,88% Green Arrow Up.svg 7,18% Toscana 65,76% Red Arrow Down.svg 0,95% Calabria 44,02% Red Arrow Down.svg 1,74%
Valle d'Aosta 51,91% Green Arrow Up.svg 2,33% Veneto 63,69% Red Arrow Down.svg 0,24% Umbria 67,69% Red Arrow Down.svg 2,81% Campania 47,62% Red Arrow Down.svg 3,46%
Molise 53,27% Red Arrow Down.svg 1,48%
Puglia 49,79% Red Arrow Down.svg 1,73%
Totale 62,66% Red Arrow Down.svg 3,32% Totale 62,46% Red Arrow Down.svg 2,01% Totale 58,35% Red Arrow Down.svg 3,45% Totale 46,47% Red Arrow Down.svg 5,23% Totale 34,86% Red Arrow Down.svg 7,58%

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Lista Partito europeo Gruppo europeo Voti % Diff. % Seggi Diff. seggi
Lega Salvini Premier (LSP) MENL ENF 9 175 208 34,26 28,11 Green Arrow Up.svg 29[1] 24 Green Arrow Up.svg
Partito Democratico (PD) PSE S&D 6 089 853 22,74 18,07 Red Arrow Down.svg 19 12 Red Arrow Down.svg
Movimento 5 Stelle (M5S) EFDD 4 569 089 17,06 4,11 Red Arrow Down.svg 14 3 Red Arrow Down.svg
Forza Italia (FI) PPE PPE 2 351 673 8,78 8,03 Red Arrow Down.svg 7[1] 6 Red Arrow Down.svg
Fratelli d'Italia (FdI) AECR ECR 1 726 189 6,44 2,77 Green Arrow Up.svg 6[1] 6 Green Arrow Up.svg
+Europa (+EU) ALDE ALDE 833 443 3,11 nuovo nuovo
Europa Verde (EV) PVE V/EFA 621 492 2,32 nuovo nuovo
La Sinistra (LS) SE GUE/NGL 469 943 1,75 nuovo nuovo
Partito Comunista (PC) IPCOE NI 235 542 0,88 nuovo nuovo
Partito Animalista Italiano (PAI) APEU GUE/NGL 160 270 0,60 nuovo nuovo
Südtiroler Volkspartei (SVP) PPE PPE 142 185 0,53 0,03 Green Arrow Up.svg 1[3] Straight Line Steady.svg
Il Popolo della Famiglia-Alternativa Popolare (PdF-AP) PPE PPE 114 531 0,43 nuovo nuovo
CasaPound-Destre Unite (CPI-DU) AEMN NI 89 142 0,33 nuovo nuovo
Popolari per l'Italia (PpI) PPE PPE 80 553 0,30 nuovo nuovo
Partito Pirata Italiano (PPIT) PPEU V/EFA 60 809 0,23 nuovo nuovo
Forza Nuova (FN) APF NI 41 077 0,15 nuovo nuovo
Autonomie per l'Europa (ApE) EFA V/EFA 17 692 0,07 nuovo nuovo
Partito Pensiero Azione (PPA) 5 041 0,02 nuovo nuovo
Totale 26 783 732 100,00 76[2]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. 1,0 1,1 1,2 1,3 1,4 1,5 1,6 A questo partito uno dei seggi contati verrà effettivamente assegnato dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea
  2. 2,0 2,1 Di cui tre saranno assegnati dopo l'uscita del Regno Unito dall'Unione europea.
  3. Il partito ha ottenuto 1 seggio in quanto rappresentante una minoranza linguistica. La lista era collegata alla quella di Forza Italia

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]