Dittatura

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
(Reindirizzamento da Dittatore)
Questo articolo è una bozza sull'argomento "diritto", modificalo


La dittatura è una forma di governo. Il titolo di una persona che amministra è detto dittatore[1].

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Con la Rivoluzione francese, dal 1793 fino alla fine, con il famoso periodo del terrore si ebbe l'inizio della dittatura di Robespierre che faceva condannare a morte molte persone con la ghigliottina. Poi con Napoleone Bonaparte la forma di governo della dittatura cambiò in qualcosa facendo numerose guerre in tutta l'Europa per ragioni economici e politici. Ma con l'ascesa del potere di Adolf Hitler si era capito il modello della dittatura con il fenomeno culturale sia del partito sia del pensiero unico del Nazismo. Anche con la nascita dell'Unione Sovietica, nel 1917 con Lenin per la Rivoluzione d'Ottobre, ma era limitata ad un'altra forma della dittatura, cioè solo con Stalin che nonostante la seconda guerra mondiale erano tempi difficili. Poi si arrivava ai fenomeni del fascismo nel Regno d'Italia e in Spagna fino alla rivoluzione cinese di mao Zedong; oggi la dittatura è molto frequente in Africa per ragioni di povertà economica e di instabilità geopolitica.

Esempi personaggi storici[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Enciclopedia - Sapere.it
  2. Questa dittatura è dell'anno 501 a.C. secondo Tito Livio, dell'anno 498 a.C. secondo Dionigi di Alicarnasso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]