Costituzione

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La Costituzione è un'insieme di articoli scritti da persone elette dal popolo. In Italia la costituzione è stata scritta dall'Assemblea Costituente.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La prima costituzione nella storia dell'umanità è stata fatta in Sicilia nel 1130, ma ufficialmente è attribuita a Giovanni Senzaterra, con la Magna Charta del 1215 in Inghilterra.

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Ogni Stato ha una propria Costituzione.

L'unica Nazione che non ha una Costituzione è l'Israele, mentre la Città del Vaticano ha delle leggi fondamentali, chiamate leggi canoniche o editti papali.

Costituzioni[modifica | modifica wikitesto]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

La Costituzione Italiana è stata scritta nel 1945, ovvero dopo la seconda guerra mondiale e sconfisse il fascismo, è formata di 139 articoli. Molte parti sono articolati in tema dei diritti e doveri dei cittadini, della sanità, della difesa dei territori, dell'economia e del lavoro, della giustizia. I ruoli delle istituzioni come il Presidente della Repubblica, il Presidente del Consiglio dei ministri (il termine giornalistico è Primo Ministro), il Presidente della Corte costituzionale, il Presidente del Senato, il Presidente della Camera dei deputati, il Presidente del Consiglio Superiore della Magistratura e molte altre istituzioni conosciute dalla Costituzione. Poi c'è la descrizione degli enti amministrativi come le Regioni, le Province ed i Comuni.

Costituzioni storiche dell'Italia preunitaria[modifica | modifica wikitesto]

Stati Uniti[modifica | modifica wikitesto]

La Costituzione degli Stati Uniti d'America è stata scritta prima della proclamazione d'Indipendenza, nel 1774 durante la crisi diplomatica tra il Regno Unito e le tredici colonie.

Germania[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala


Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]