Convezione

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Kettle-convection-conduction-radiation

La convezione è la trasmissione del calore nei liquidi e nei gas ed è un vero e proprio spostamento di Materia (fisica). Quando un fluido (liquido, gas, vapore) viene riscaldato, le molecole si distanziano il fluido diventa più leggero e tende a salire verso l'alto. Se lo stesso fluido perde il suo calore le molecole tendono ad avvicinarsi, il fluido diventa più pesante e scendere verso il basso. Questi movimenti ascendenti e discendenti sono detti correnti di convezione.

La convezione nel sole[modifica | modifica wikitesto]

Anche all'interno del Sole avvengono moti convettivi. Infatti la zona convettiva è uno strato interno del Sole e delle stelle, in cui l'energia termica, attraverso le correnti di convezione viene portata negli strati più esterni del corpo celeste, ossia in superficie. Le correnti di convezione consistono in movimenti del plasma all'interno della stella, che riscaldano il plasma il quale risale, cede energia all'esterno poi si raffredda, si raddensa e riprecipita verso l'interno. Nel Sole, la zona convettiva occupa il 30% del raggio, e si trova nella parte esterna, a contatto con la superficie.[[1]]

Esperimento[modifica | modifica wikitesto]

Attaccando una girandola al termosifone caldo si può notare che essa girerà perchè l'aria calda va verso l'alto e quella fredda verso il basso queste correnti fanno muovere la girandola.

Note[modifica | modifica wikitesto]


Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Scienze Focus - Fisica e chimica, Luigi Leopardi - Francesca Bolognani - Chiara Cateni - Massimo Temporelli, DeA Scuola - Garzanti, 2014, Novara.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

https://it.wikipedia.org/wiki/Convezione