Commonwealth delle Nazioni

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Mappa del mondo con gli stati del Commonwealth evidenziati in blu

Il Commonwealth delle Nazioni è un'organizzazione intergovernativa di 52 Stati membri indipendenti e quasi tutti precedentemente facenti parte dell'impero britannico. Il sovrano di questi stati è la regina Elisabetta II d'Inghilterra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Fondato dal 1931, in cui venivano sostituiti dagli Stati membri che all'epoca erano detti Dominions, cioè Stati associati al monarca che avevano un solo Capo di Stato ed un Governo, quello del Regno Unito. Di seguito a causa di crisi politica e delle economie che venivano colpiti da quei paesi si portò ad una nuova riforma che poi viene chiamata Reami del Commonwealth. Il termine, etimologicamente, sta a significare comune benessere. Cioè un Paese dotato di autonomia e di autogoverno, l'ultimo Paese ad essere membro del Commonwealth è il Camerun nel 1995 perchè in passato è stata una delle colonie dell'Impero britannico. Mentre il Paese che è entrato nel Commonwealth, è il Ruanda nel 2009 che non è mai stata colonia britannica, ma della Francia. Nel 2016, le Maldive escono dal Commonwealth a causa della politica diplomatica, in quanto è un paese a maggioranza mussulmana[1][2][3].

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Il Commonwealth è utile come organizzazione internazionale che rappresenta collegamenti culturali e storici significativi tra Paesi del primo mondo e nazioni più povere con aspetti sociali e religiosi differenti. L'eredità comune della lingua inglese e della letteratura, della legge, e dei sistemi britannici di amministrazione creano all'interno del Commonwealth un clima simile ad un club privato. La regina governa simbolicamente il Commonwealth mentre il capo esecutivo dell'organizzazione è il segretario generale del Commonwealth.

Stati membri[modifica | modifica wikitesto]

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Giochi olimpici[modifica | modifica wikitesto]

Esistono i Giochi olimpici che sono chiamati Giochi del Commonwealth ed gli atleti sono coloro che fanno parte dei Paesi membri. Le strutture sono simili ai giochi olimpici sia invernale sia estiva ed in entrambi maschili e femminili.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ANSA
  2. L'internazionale
  3. Il Post
  4. Dal 2016 non è più membro

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]