Clavicembalo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Tastiera di un clavicembalo

Il clavicembalo è uno strumento musicale a corde pizzicate attraverso appositi meccanismi azionati da una tastiera. Con il termine clavicembalo, si intende anche la famiglia stessa di strumenti musicali, comprendente le sue varianti.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La famiglia del clavicembalo ha probabilmente avuto origine quando una tastiera è stata adattata ad un salterio, antico strumento musicale a corde risalente al 300 a.C. fornendo così un mezzo per pizzicare le corde. Il termine stesso, compare per la prima volta in un documento del 1397. La più antica descrizione nota del clavicembalo risale attorno al 1440.

Varianti del clavicembalo[modifica | modifica wikitesto]

  • Virginale (più piccoli e semplici rispetto al clavicembalo e dotati di una sola corda per ciascuna nota)
  • Spinetta (clavicembalo di dimensioni ridotte)
  • Muselar (cassa rettangolare e disposizione della tastiera a destra)