Centrale idroelettrica

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

La centrale idroelettrica serve per produrre energia utilizzando l'acqua, quindi è una risorsa rinnovabile.

Elementi centrale[modifica | modifica wikitesto]

  1. Turbina
  2. Alternatore
  3. Trasformatore

Funzionamento[modifica | modifica wikitesto]

La centrale prende quest'acqua da un grande bacino che si trova sempre ad un'alta quota rispetto ad essa. L'acqua recuperata viene portata alla centrale attraverso un tubo che se si trova all'esterno della montagna si chiama condotta forzata, se invece si trova all'interno si chiamerebbe canale di derivazione. Durante questo spostamento l'acqua crea energia cinetica, quindi energia di movimento, alla fine della condotta forzata l'acqua fa un salto e con forza fa muovere velocemente una turbina che produce energia meccanica, l'acqua che si è utilizzata per produrre quest'energia poi: o viene rispnta nel bacino da qui si è presa, oppure viene scartata in un fiume o in un lago vicino alla centrale idroelettrica. Di seguito quest'energia viene portata nell'alternatore dove viene trasformata in energia elettrica, dopo di che passa al trasformatore dove si alza il voltaggio di quest'energia e si conduce nelle varie abitazioni.

Dighe[modifica | modifica wikitesto]

Le dighe sono infrastrutture poste verticalmente e trasversalmente che hanno lo scopo di contenere una grande massa di acqua.

Vantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Non produce gas inquinanti
  • Energia gratuita
  • Energia disponibile all'occorrenza dove presente

Svantaggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Inquinamento termico
  • rischi idrogeologici
  • Impatto ambientale

Galleria[modifica | modifica wikitesto]