Cavallo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni.
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale
Questo voce è una bozza sull'argomento "animali", modificalo
Un cavallo e una cavallerizza; l' andatura del cavallo è l' ambio.

Il cavallo (Equus caballus) è un mammifero erbivoro appartenente al genere Equus (famiglia equidae) di taglia media. L'uomo cominciò ad addomesticare i cavalli intorno al 5000 a.C. nelle steppe; sono utilizzati per numerose attività, per esempio l'agricoltura, i trasporti, ma anche per corse, ecc.

I cavalli ormai sono quasi tutti addomesticati o addirittura nati in cattività, ma alcuni si trovano ancora allo stato brado (cioè liberi).

L'evoluzione del cavallo è cominciata tra i 55 ed i 45 milioni di anni fa; cominciò dall'iracoterio (un piccolo mammifero erbivoro appartenente alla famiglia dei perissodattili, dove si posiziona anche il cavallo) fino al cavallo dei nostri.

Caratteristiche fisiche ed alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Mediamente un cavallo adulto può essere alto dai 140 ai 185 cm (l'altezza si prende dal garrese). Le sue estremità sono formate da un solo dito,rivestito di zoccolo corneo. Il capo è dotato di piccole e mobili orecchie ed una criniera solitamente piuttosto folta. I denti del cavallo si contano a seconda del sesso: le femmine hanno 36 denti, i maschi ne hanno 40 mentre i puledri sono dotati 24 denti da latte. Essendo un animale erbivoro, il cavallo gradisce mangiare vegetali come carote e pastinaca e frutta come mele e pere, ma solitamente viene nutrito anche di cereali e mangimi pellettati. Gli zoccoli posso essere striati oppure neri. I manti sono tantissimi: Baio chiaro, Morello, Pomellato, Sauro, Palomino, Maculato, Pezzato, Roano blu e Roano rosso. Gli occhi sono azzurri e marroni, ma capita anche che gli occhi possono essere tutti e due i colori. I cavalli hanno dei particolari segni sulla testa e sulle zampe. Sulla testa si posso trovare la lista larga, una striscia bianca abastanza larga, la lista, una striscia bianca sottile, la stella, segno bianco con qualsiasi forma, grigio, chiazza bianca sul naso. Sulle zampe si trovano le balzane, zone di pelo bianco che comprendono il nodello, le grandi balzane o balzane calzate, zone di pelo bianco che arrivano al ginocchio e al garretto, le balzane in corona, coprono l'area sopra allo zoccolo, le piccole balzane, pelo bianco che coprono la zona dei pastorali, le dentellature, piccole macchie scure sulle balzane bianche, le zebrature, sono delle strisce scure orizzontali sulla parte inferiore della zampa. Su alcuni cavalli, soprattutto i i Fjord, Hinghland e il Cavallo di Przewalski, hanno la riga di mulo, un linea scura che percorre tutta la schiena del cavallo.

Origine del nome[modifica | modifica wikitesto]

Non sempre questo animale è stato chiamato cavallo , il primo termine latino era equus. L’ evoluzione della lingua volgare rese più popolare il termine caballus che in radici celtiche significa “cavallo castrato”. Erano gli esemplari più calmi e più adatti alla monta e al lavoro. Dall'antico termine equus derivano parole come equestre o equitazione (riferito allo sport). Invece la radice di parole come ippica sono frutto della radice greca hippos che significa cavallo.

Carattere[modifica | modifica wikitesto]

I cavalli hanno un carattere molto socievole con i loro simili, con i gatti e anche degli animali da fattoria. A loro servono molta compagnia per fare amicizie o giocare insieme; il contatto umano serve molto per farsi fidare di noi o anche per cavalcarli e fare passeggiate, gare insieme a loro. Ci son alcuni di loro che hanno paura di tutto quello che si muove intorno a lui, altri che sono testardi e altri ancora che non si fanno montare da nessuno tranne dal loro proprietario.

Esigenze[modifica | modifica wikitesto]

Un cavallo o un pony ha bisogno di una stalla in cui stare per dormire, mangiare e bere. Dentro questa struttura sul pavimento, per la lettiera, si possono mettere vari materiali: paglia, aubiose, gomma, truciolo e carta. Se i cavalli stanno per molto tempo nei paddock allora sarà meglio avere al suo interno una mangiatoia piena d'acqua e un riparo per pioggia improvvisa.