Calendario islamico

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Questo articolo è una bozza sull'argomento "calendari", modificalo

Il calendario islamico è un calendario basato sulla durata del mese lunare, della durata di circa 29 giorni e mezzo. L'anno ha una durata di circa 354 giorni. Tale calendario è adottato in alcuni paesi musulmani.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'anno I del calendario musulmano è iniziato il primo giorno dell'Egira, ovvero il trasferimento dei primi devoti musulmani e del loro capo Maometto dalla Mecca a Yathrib. Il primo giorno dell'Egira fu il 15 o il 16 luglio 622 dell'era volgare, secondo i teologi.

Mesi[modifica | modifica wikitesto]

Mese Numero dei
giorni
Muḥàrram 30
Ṣàfar 29
Rabīʿal-àwwal 30
Rabīʿ al-thānī 29
Jumādā al-àwwal 30
Jumādā al-thāniyya 29
Ràjab 30
Shaʿbān 29
Ramaḍān 30
Shawwāl 29
Dhū l-qaʿda 30
Dhū l-ḥijja 29[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. Dhū l-ḥijja: I giorni sono 30 negli anni bisestili