Buddhismo

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Il buddhismo è una delle tante religioni che esistono nel mondo ed è una delle più antiche.

Definizione[modifica | modifica wikitesto]

Il buddhismo indica degli insiemi di tradizioni, di tecniche pratiche e spirituali, individuali e non, create dalle interpretazioni delle dottrine, fondate sulle Quattro nobili verità. Il Buddhismo è nato circa nel VI-V secolo a.C., all'inizio era praticato come una disciplina spirituale, negli anni seguenti venne utilizzato come una religione filosofica.Esso si basa su otto nobili sentieri che devono essere seguiti per non soffrire più (infatti, secondo il Buddha,il problema che affligge tutti noi è la sofferenza e per questo lui medita).

Buddha
Espansione a livello geografico
Simbolo del Buddhismo

Espansione[modifica | modifica wikitesto]

Il buddhismo si diffuse a partire dall'India, e di seguito nel Sud-est asiatico e in estremo oriente.

Origine del termine[modifica | modifica wikitesto]

La parola buddhismo è nata in Europa nel XIX secolo, è stato scelto questo termine perché rimanda agli insegnamenti di Siddhārtha Gautama (il Buddha).

Bandiera del Buddhismo

Storia del Buddhismo[modifica | modifica wikitesto]

Il buddhismo inizia la sua storia nel V-VI secolo a.C., grazie alla predicazione di Siddhārtha Gautama, questa religione si è evoluta adattandosi ai vari vari paesi, epoche e culture. Il Buddhismo si è evoluto anche attraverso le scuole.