Borsa pastore

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Capsella bursa-pastoris 002.JPG

La borsa del pastore è una pianta erbacea annuale e si riconosce perché ha i frutti con la caratteristica forma di cuore, che ricordano la forma della borsa di un pastore. Appartiene alla famiglia delle Brassicaceae .

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Fiori: la corolla è di colore bianco ed è formata da 4/5 petali tenuti da un callice formato da 4 sepali verdastri. La fioritura avviene in primavera e permane per tutta estate, gli insetti impollinano i fiori.

Capsella bursa-pastoris sl4
Capsella bursa-pastoris in Beijing

Frutto: il frutto è simile ad un cuore rovesciato ed è collegato alla pianta con un lungo peduncolo. Questi frutti contengono dei semi che se bagnati si ricoprono di una sostanza vischiosa in grado di catturare ed uccidere piccoli insetti.

Foglie: la forma delle foglie non è molto ben definita. Le foglie presenti alla base della pianta formano una rosetta, sono lanceolate; quelle sul fusto hanno il picciolo, sono a forma di freccia e più piccole rispetto a quelle che ritrovano alla base.

Fusto: è dritto e molto esile, raggiunge un'altezza media di 10-30 centimetri.

Radice: è a fittone.

Classificazione[modifica | modifica wikitesto]

Nome: scientifico: Capsella bursa-pastoris L

Famiglia: Crucifere

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

La borsa del pastore ha origine nelle regioni mediterranee; ora è diffusa in quasi tutto il mondo e spesso è considerata infestante. Non ha bisogno di particolari terreni, si adatta a qualsiasi clima. La troviamo fino ad un' altitudine di 2600 metri.


Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Si usa per fermare il sangue sotto forma di tisana. Come impacco è un'ottimo cicatrizzante.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Parte delle informazioni sono state raccolte durante un'uscita con l'esperta Giovanna Maia.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]