Barriera corallina

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
(Reindirizzamento da Barriere coralline)
Barriera corallina
Acropora, un corallo a forma di piattaforma

La barriera corallina è una zona marina particolarmente ricca di coralli. La barriera è formata sia da rocce che dagli scheletri dei coralli, che possono avere tantissime forme diverse, solitamente o ramificate o simili a grandi piattaforme. Indipendentemente dalla loro forma, i coralli offrono molti nascondigli a tutti gli animali, soprattutto se di piccole dimensioni, e proprio per questo sono molto ricche di forme di vita.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Le barriere coralline si trovano soprattutto nelle zone tropicali degli oceani e nel mar Rosso; la più estesa è la Grande barriera corallina, che si trova in Australia.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Le barriere coralline sono ricche, oltre che di coralli e anemoni di mare, molti altri animali ancorati al fondo come le spugne, ma sono comuni anche molluschi e echinodermi. I pesci sono spesso molto colorati, ed alcuni di essi sono abbastanza frequenti negli acquari proprio a causa della loro colorazione, come il pesce pagliaccio e la damigella verde.

Minacce[modifica | modifica wikitesto]

La barriera corallina è minacciata soprattutto dai cambiamenti climatici, che, insieme all'inquinamento, causano un fenomeno detto sbiancamento dei coralli che spesso causa la morte dei coralli stessi. Inoltre questi ultimi vengono talvolta prelevati per essere tenuti come decorazioni negli acquari.