Arte longobarda

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

Per arte longobarda si intende l'intera produzione artistica durante il periodo della dominazione longobarda in Italia tra il 568 e il 774, con residuale permanenza nell'Italia meridionale fino al X-XI. Indipendente dell'origine etnica dei vari artifici. L'arte longobarda fu anzitutto un arte decorativa che utilizzò forme semplificate e stilizzate, spesso derivate dalla natura, come intrecci e racemi vegetali, o dall'oreficeria: alcuni capitelli della Chiesa di Sant'Eusebio a Pavia mostrano chiaramente un'ispirazione alla tecnica cloisonné, con spessi bordi di contorno e incavature, probabilmente originariamente riempite di paste vitree o vetri dai colori squilla

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Quill-Nuvola.svg Questa sezione è vuota, modificala