Armand-Jean du Plessis de Richelieu

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni


bussola DisambiguazioneSe cercavi altri significati del termine, oppure cercavi un'altra persona, vedi la pagina Richelieu
Armand-Jean du Plessis de Richelieu

Kardinaal de Richelieu.jpg
Ritratto del cardinale di Philippe de Champaigne, Londra.

Nome
Cognome
Sesso
Luogo di nascita
Data di nascita
Luogo di morte
Data di morte
Attività
Armand Jean
du Plessis de Richelieu
M
Parigi
9 settembre 1585
Parigi
4 dicembre 1642
politico

Armand-Jean du Plessis, conosciuto come cardinale Richelieu, è stato un politico e vescovo cattolico francese del periodo tra il Cinquecento e il Seicento del XVI e XVII secolo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Infanzia[modifica | modifica wikitesto]

statua del cardinale a Parigi

Figlio di François du Plessis e Susanna de La Porte, è nato a Parigi nel 1585. Invece che affrontare la vita militare che al lui, quarto di cinque fratelli, era destinata, si dedicò alla chiesa prendendo il posto del fratello Alfonso. Rimasto offano a soli 5 anni, inziò i suoi studi in teologia a vent'anni e fu nominato già l'anno dopo vescolvo di Luçon.

La carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

La carriera politica iniziò nel 1614 quando si fece eleggere deputato. In poco tempo diventò anche il potravoce dell'assemblea. Maria de'Medici lo elesse nello stesso anno gran cerimoniere alla corte di Anna d'Austria ed entrato nel consiglio del re Luigi XIII di Francia diventò segretario di stato. Diventò primo ministro il 29 aprile 1624. Fino alla sua morte, ha governato la Francia per 18 anni. Ha rafforzato il potere del re, e ha tentato di sottomettere la nobiltà e i protestanti; ha impegnati la Francia nella Guerra dei Trent'anni contro l'imperatore del Sacro Romano Impero. Nel 1635, Richelieu fondò l'Académie française.

Letteratura[modifica | modifica wikitesto]

Il cardinale Richelieu è uno dei personaggi secondari del romanzo I tre moschettieri di Alexandre Dumas.