Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Anubi

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale

Anubi è una divinità egizia. Era il dio della morte, mummificazione e cimiteri, ed era rappresentato come un uomo dalla testa di Sciacallo. Uno dei suoi "ruoli" principali era quello di accogliere le anime dei morti appena arrivate nell'oltretomba, per poi assistere al rituale della pesatura del cuore. Il suo nome in greco era Anubis. Esso era anche il protettore di molto del territorio del Nord dell'Egitto, tanto che una città (Khasa) venne rinominata "Cinopoli", ovvero Città dei Cani, proprio in onore di questo dio.

Anubi in forma metà umana e metà animale, ovvero la più diffusa.

Non è molto chiaro se l'animale che lo rappresenta sia uno sciacallo (come è più conosciuto) un cane, una volpe, o un lupo etiope. L'ipotesi ultimamente più diffusa è quella del Lupo Etiope (o Africano), in quanto nell'antico egitto gli sciacalli non erano particolarmente presenti in quella zona. Le sue rappresentazioni lo ritraggono solitamente come un uomo con testa da canide, anche se ne esiste una totalmente umana e alcune in forma totalmente canide, dove è accucciato su una tomba ma all'erta.