Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno di te!
Le associazioni Vikidia e Wikimedia Francia hanno bisogno del tuo aiuto per partecipare a un sondaggio sui contributori e sui lettori di Vikidia. Ti basteranno solo 10 minuti e ci permetteranno di conoscervi meglio e migliorare l'enciclopedia.
Hai tempo dal 12 luglio al 30 settembre per rispondere. Ti ringraziamo in anticipo!

Link al sondaggio (in lingua francese)

Antimonio

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni
Wiki2map logo.svg
Leggi come una mappa mentale
Antimonio
Aspetto dell'elemento
Antimonio allo stato solido
Dati fisico/chimici
Stagno ← Antimonio → Tellurio
Numero atomico 51
Simbolo Sb
Temperatura di fusione 630,63 °C
Temperatura di ebollizione 1 590 °C
Anno della scoperta 3000 a.C.
Scopritore


L'Antimonio è un elemento chimico con il numero atomico pari a 51 e peso atomico di circa 121,76 uma. Il simbolo dell'Antimonio è Sb.

Origine del Nome[modifica | modifica wikitesto]

Il simbolo chimico dell'antimonio si deve a Jöns Jacob Berzelius che iniziò a citarlo nei suoi scritti ricorrendo dall'abbreviazione del nome latino stibium Questo nome proviene dal nome copto del solfuro d'antimonio, attraverso il greco.

Dove si trova in natura[modifica | modifica wikitesto]

In natura l'antimonio si trova allo stato nativo, raramente puro, in masse compatte costituite da cristalli trigonali di colore bianco-stagno o grigio chiaro e lucentezza metallica

Caratteristiche Fisiche[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua forma stabile a temperatura ambiente, l'antimonio grigio o metallico, ha struttura romboedrica ed ha l'aspetto di un metallo bianco argenteo, fragile

Caratteristiche Chimiche[modifica | modifica wikitesto]

In quanto semimetallo, l'antimonio ha l'aspetto di un metallo, ma non ne ha i comportamenti chimico e fisico tipici. Nella sua forma elementare è un solido bianco-argenteo dai riflessi azzurrognoli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

L'antimonio è un elemento noto e usato nei suoi composti sin dall'antichità, anteriormente al 3000 a.C. La stibnite, solfuro di antimonio, veniva usata sia come medicamento sia per truccare gli occhi.

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Vedi anche[modifica | modifica wikitesto]


Fonti[modifica | modifica wikitesto]

https://it.wikipedia.org/wiki/Antimonio https://www.sapere.it/enciclopedia/antim%C3%B2nio.html#:~:text=Elemento%20chimico%20di%20simbolo%20Sb,grigio%20chiaro%20e%20lucentezza%20metallica.