Anatra

Da Vikidia, l'enciclopedia libera dagli 8 ai 13 anni

L'anatra è un uccello che vive in mare o nei laghi ma anche sulla terra ferma.

Abitudini[modifica | modifica wikitesto]

Le anatre hanno abitudini diverse a seconda della specie e sono molto legate all'acqua. Gli ambienti più frequentati dalle anatre sono i laghi e gli stagni ma possono trovarsi anche lungo le coste marine, in piccoli corsi d'acqua o in fontane e laghetti artificiali. I maschi anno le piume molto colorate. Le anatre che stanno sempre nell'acqua non si trovano a proprio agio sulla terra ferma invece altre si trovano bene sia nell'acqua sia sulla terra ferma.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Anche il nutrimento delle anatre dipende dalla specie e dalle abitudini: quelle che vivono negli stagni sono vegetariane e mangiano il cibo sulla terra ferma o sulla superficie dell'acqua immergendo solo la testa, il collo e parte del corpo. Quelle marine che abitano in laghi estesi o profondi sono tuffatrici e si nutrono anche di pesci. Le specie che vivono sempre nell'acqua hanno becchi dal bordo seghettato, atti a trattenere la preda.

Diffusione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Il Germano reale è l'anatra più comune, più amata e più cacciata in tutto il mondo. Originaria dell'emisfero nord, si possono trovare quasi ovunque nei corsi d'acqua. È però sconosciuta in Sardegna e in Spagna, raramente si trovano al di sotto della Corsica e il Mediterraneo sembra essere il limite del suo habitat. L'anatra è migratrice o stanziale.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • scienze focus,Luigi Leopardi; Francesca Bolognani; Chiara Cateni; Massimo Temporelli, garazanti Scuola,2014,ISBN 978-88-6964-444-3-C